Amaretti con speck

Amaretti con speck

Ciao a tutti! Oggi abbiamo preparato gli amaretti con speck!

Questi biscotti salati io e mia madre li abbiamo chiamati amaretti per via della forma e per il fatto che contengono le mandorle.

Rimangono molto morbidi, anche nei giorni successivi, non sono eccessivamente salati pur essendoci lo speck e i sapori si amalgamano benissimo! Ottimi come aperitivo!

INGREDIENTI: 

200 grammi di farina 00

100 grammi di farina di mandorle

60 grammi di mandorle sgusciate

80 grammi di Leerdammer

1 uovo

60 grammi di speck

1 rametto di timo

100 grammi di burro

sale

pepe

PROCEDIMENTO: 

Frullare le due farine, il formaggio grattugiato, il burro, un pizzico di sale e di pepe.

Si dovrà ottenere un composto di briciole.

Versare il composto in una ciotola ed aggiungere l’uovo, lo speck precedentemente tritato, le foglie di timo e 30 grammi di mandorle tritate.

Amalgamare il tutto, lavorare l’impasto formando un panetto ed avvolgerlo nella pellicola. Farlo riposare in frigorifero per 30 minuti.

Riprendere l’impasto e lavorarlo su un piano infarinato.

Ricavare dall’impasto tante palline e sistemarle su una teglia ricoperta da carta da forno.

Schiacciare con le dita le palline.

Tagliare a bastoncini le restanti mandorle e distribuirle sulle palline, premendo un po’.

Cuocere gli amaretti in forno già caldo a 180° per 15 minuti.

Amaretti con speck

POTETE VEDERE LA RICETTA PASSO PASSO SUL NOSTRO CANALE E SE VI PIACE ISCRIVETEVI!

Facebook Comments
 

I commenti sono chiusi.